Classificazione e Nomenclatura della flora della sardegna e non - Flora ed orchidee spontanee della Sardegna

Vai ai contenuti

Menu principale:

Classificazione e Nomenclatura della flora della sardegna e non

Piante superiori > Classificazione

Nomenclatura
Flora della Sardegna

-Le Cormofite, o piante vascolari, come già accennato,  presentano radici, fusti, foglie e sono  capaci di produrre semi .Sono anche dette Piante Superiori


Per dare un ordine al numero immenso di specie vegetali esistenti , le stesse sono state catalogate all'interno di questo modello , qui molto semplificato:

Phylum .....Classe..... Ordine ... Famiglia .... Genere ... Specie

Fin dal Medioevo , tutte le specie arboree conosciute venivano chiamate con un solo nome e con semplici descrizioni legate alla caratteristiche morfologiche , ma con il ritrovamento di nuove specie e l'aumentata conoscenza , questo modello era diventato poco fruibile, modificato in modo egregio dal naturalista svedese Carlo  Linneo  che nel 1753  introdusse la nomenclatura binomiale in latino, ove la prima parte indicava l'appartenenza al genere , ed il secondo era come il nome proprio atti a determinare  così in modo univoco la specie in esame.Seguiva poi l'iniziale del cognome o parte di esso del primo  botanico che aveva catalogato la specie.
Nel caso della rosa e del rovo , con numerose affinità fra loro   si indica

-Rosa canina L. - ad indicare Famiglia Rosaceae- Genere Rosa - Specie canina
-Rosa agrestis L. -
ad indicare Famiglia Rosaceae- Genere Rosa -  Specie agrestis
-Rosa inodora L.-
ad indicare Famiglia Rosaceae- Genere Rosa - Specie inodora

- Rubus ulmifolius Schott
ad indicare Famiglia Rosaceae- Genere Rubus - Specie ulmifolius
- Rubus arrigonii Camarda
ad indicare Famiglia Rosaceae- Genere Rubus - Specie  arrigonii

.. . . . . . . . . . .

Come si nota, la Famiglia indica talvolta anche il Genere  , con una modesta variazione nella desinenza del nome.
     
Tuttavia a molte specie vegetali è stato  sostituito il nome o anche sono state assegnate a generi diversi in base a nuove conoscenze legate allo studio del DNA che permette talvolta di individuarne l'antica origine e le modifiche che le stesse possono  aver subito  nel corso della evoluzione .La revisione è effettuata ogni tot anni a livello internazionale. Tuttavia altre scuole di botanica seguono altri modelli di catalogazione.


Cytinus hypocistis (Ipocisto)
Matthiola tricuspidata ( Violaciocca selvatica)
Torna ai contenuti | Torna al menu